Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordami

«Il comunismo per noi non è uno stato di cose che debba essere instaurato, un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi. Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente. Le condizioni di questo movimento risultano dal presupposto ora esistente»

(K. Marx)

×

Errore

Table 'lottacontinua.#__easyblog_category_acl_item' doesn't exist

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.lotta-continua.it/

Lotta Continua a Cosenza nei ricordi di un militante. Di Francesco Cirillo

Gasp-il-sud

Esce il libro di Giovanni Iera che racconta gli anni di lotta a Cosenza

Di Francesco Cirillo

Bisogna prima parlare di queste due piccole casa editrice, edizioni Erranti e Coessenza, che convivono in una piccola sede a Cosenza nel centro storico, entrambe dirette da un gruppo di volenterosi che credono nella piccola editoria e soprattutto in quegli scrittori che le scelgono, pur consapevoli di restare fuori dai grandi circuiti commerciali, ma di rendere un enorme servizio alla memoria e alla conoscenza della vera storia, quella nasce dal basso. Sarà difficile vedere gli autori invitati nei talk show nazionali, dove vengono invece circuitati i soliti soloni della nostra letteratura sostenuti a soldi dalle grandi case editrici. Li si potrà incontrare nei centri sociali, nelle sedi degli Ultras cosentini, o nelle piazze dove con coraggio presentano le proprie opere. Uno degli ultimi libri delle “Edizioni Erranti”, è quello di Giovanni Iera, si intitola “Un viaggio nel passato”. Il libro racconta l’esperienza di Giovanni, all’interno dei movimenti extraparlamentari dagli anni 60 agli anni 70 e la conseguente nascita di Lotta Continua a Cosenza. Un gruppo che si radica subito nel tessuto cosentino, da quello sottoproletario a quello studentesco ed operaio e che lo pone immediatamente al centro delle attenzioni della Digos con arresti e continue perquisizioni .
Giovanni racconta delle provocazioni dei fascisti, della stessa Digos e degli scontri avvenuti con la polizia all’interno della città. Racconta delle lotte per la casa, per l’agibilità democratica, per la difesa dai fascisti. Esce fuori uno spaccato interessante della vita quotidiana cosentina, ben inserita nelle lotte cittadine di tutta la sinistra non solo di quella extraparlamentare. Lotta Continua si radica anche nella provincia con esperienze interessanti nel tirreno cosentino, con forti esperienze a Diamante e Verbicaro dove si riesce a far diventare sindaco un esponente di Lotta Continua, Felice Spingola.

Dalla prefazione leggiamo un piccolo sunto del libro: “Un viaggio nel passato è un racconto di fatti realmente accaduti, documentati con immagini fotografiche (di persone, manifestazioni, volantini e giornali del tempo), e di episodi completamente inventati che si fondono armoniosamente con i fatti reali per abbracciare tutti gli aspetti della vita e rappresentare meglio la realtà dei periodi storici raccontati. È un racconto di guerre, emigrazione, sfruttamento, ingiustizie sociali, criminalità, corruzione, degrado delle istituzioni e della politica ma è anche un racconto della voglia di cambiare, delle lotte, dell’entusiasmo, delle utopie, dei sogni e delle speranze che hanno animato intere generazioni. Si basa sulle esperienze personali dell’autore e prende il via dalle condizioni economiche e sociali di un piccolo paese della provincia di Catanzaro negli anni ’50 e della città di Cosenza negli anni ’60; ricostruisce, con dettaglio di particolari, le battaglie politiche degli anni ’70, nella città di Cosenza e della Calabria, in un quadro nazionale e internazionale di grande fermento, e si conclude con il riflusso del movimento, l’affermazione del neo-liberismo, la corruzione della politica e il degrado delle istituzioni”. Il libro può essere acquistato nelle librerie Ubik o direttamente presso la casa editrice www.edizionierranti.org

.

 

Qualche idea sulla manovra del Governo.
Vetriolo. La giustizia asimmetrica del governo e d...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 26 Maggio 2022

Immagine Captcha

Notifiche nuovi articoli

Contatti

Per contatti, collaborazioni, diffusione, abbonamenti, sottoscrizioni e tutto quanto possa essere utile alla crescita di questo foglio di lotta, scrivete alla

Redazione

Copyright

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7-3-2001.

Lotta Continua

is licensed under a
Creative Commons Attribution - NonCommercial - NoDerivatives 4.0 International license.

Licenza Creative Commons

© 2018 Redazione di Lotta Continua. All Rights Reserved.
Sghing - Messaggio di sistema