Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordami

«Il comunismo per noi non è uno stato di cose che debba essere instaurato, un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi. Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente. Le condizioni di questo movimento risultano dal presupposto ora esistente»

(K. Marx)

Diminuisce l'aspettativa di vita e aumentano i tumori

CRISP-1030x615

Lavorerete fino a 70 anni perché la aspettativa di vita è aumentata ed è giusto non gravare sulle future generazioni, quante volte avremo sentito questa frase che esortava gli italiani ad aumentare gli anni di contributi rimanendo in produzione fino a 70 anni?

Un leit motive, un luogo comune per altro smentito anche dalle statistiche ufficiali.

Ma prima di entrare nell'argomento sono necessarie due premesse:

 

  1. La vita contributiva è cambiata nel corso degli anni, ci sono periodi, anche lunghi, senza lavoro o con impieghi precari e part time, alla fine, a parità di anni contributivi e di età anagrafica, il pensionato di domani percepirà anche il 30%, e forse più, in meno di quello di oggi. Bisogna quindi lavorare a lungo perché le pensioni saranno da fame grazie al contributivo e perché prima di trovare un impiego dignitoso bisogna passare da anni di precariato, contratti farlocchi e con pochi contributi versati
  2. Non si parla quasi mai dell'aumento dei ritmi produttivi, i carichi di lavoro crescono e la qualità della nostra vita peggiora. Ci sono poi occupazioni per le quali ipotizzare un impiego massiccio fino a 70 anni è improponibile oltre che disumano.

Torniamo invece al luogo comune della aspettativa di vita, un recente rapporto Eurostat  (http://www.quotidianosanita.it/allegati/allegato573677.pdf) aiuta a fare chiarezza sull'argomento  e documenta come solo nell'ultimo anno l'aspettativa di vita per le donne sia scesa di due e passa anni e ancor di più per le donne.

Statisticamente non possiamo asserire che il trend dei prossimi anni preveda ulteriori riduzioni dell'aspettativa di vita ma certo che un crollo in soli 12 mesi è degno della massima attenzione.

Si muore per tumori e malattie del sistema cardio vascolare, indagare le cause dei decessi e delle malattie dovrebbe essere un dovere delle autorità nazionali e europee in ambito sanitario. Neoplasie e malattie del sistema respiratorio o cardio vascolare sono anche legati all'inquinamento, ebbene in Italia ci sono decine di siti inquinati che da anni avrebbero dovuto essere bonificati ma che invece, per ignavia e mancanza di soldi, sono ancora al loro posto provocando una lunga scia di morti e malattie.

Sempre in Italia il primato delle morti per epatite con medicinali e cure innovative che andrebbero invece promosse e favorite, il sistema di prevenzione è sempre più in crisi e dovuto alla paralisi in cui versano tanti ospedali (mancanza di fondi, di personale, di strumenti di lavoro) ma anche alla crisi economica che spinge migliaia, milioni di italiani a rinviare controlli e visite perché troppo costose.

Se le aspettative di vita diminuiscono e non si investe in prevenzione e ricerca nel campo farmaceutico, non sarà il caso di rivedere anche le leggi in materia previdenziale? Il nesso parrebbe scontato ma forse risulta invisibile agli occhi dei Governanti

Federico Giusti – Pisa

 

Esperienze dirette da Lampedusa. Non solo migranti
La locomotiva tedesca perde colpi

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 20 Settembre 2019

Immagine Captcha

Notifiche nuovi articoli

Contatti

Per contatti, collaborazioni, diffusione, abbonamenti, sottoscrizioni e tutto quanto possa essere utile alla crescita di questo foglio di lotta, scrivete alla

Redazione

Copyright

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7-3-2001.

Lotta Continua

is licensed under a
Creative Commons Attribution - NonCommercial - NoDerivatives 4.0 International license.

Licenza Creative Commons

© 2018 Redazione di Lotta Continua. All Rights Reserved.
Joomla Extensions
Sghing - Messaggio di sistema